Piccolo mondo antico

a cura di

pp. 608, 1° ed.
978-88-317-1834-9

Considerato dalla critica il capolavoro di Antonio Fogazzaro, Piccolo mondo antico, pubblicato nel 1895, è il primo romanzo della quadrilogia Maironi. Scritto «col cuore stesso col quale avrei lavorato al ricordo dei miei morti», ebbe una gestazione decennale e conobbe un successo immediato e un ininterrotto favore di pubblico. Sullo sfondo del piccolo mondo che si specchia nelle acque del lago di Lugano, Franco e Luisa, sposatisi tra molti ostacoli, vivono il dramma di una crescente incomprensione. A farne le spese è la figlioletta Maria, che annega nel lago, provocando nei genitori un dolore insanabile, al quale però reagiscono approfondendo il solco che li divide. Un piccolo mondo che non è poi tanto antico, piuttosto, grazie alla minuziosa analisi dei protagonisti, di stretta attualità.