Omaggio a Lorenzo Lotto

Omaggio a Lorenzo Lotto

I dipinti dell'Ermitage alle Gallerie dell'Accademia

pp. 184 con 30 ill. a col. e 27 b/n, 1° ed.
978-88-317-1218-7
Venezia, Gallerie dell'Accademia
24 novembre 2011 - 26 febbraio 2012

Il catalogo offre un percorso ricco e composito che pone in dialogo le due opere, il Doppio ritratto di coniugi e la Madonna col Bambino ed angeli dell’Hermitage, rispettivamente del primo e dell’ultimo periodo, con alcuni dipinti lotteschi provenienti da musei europei e dalla collezione delle Gallerie dell'Accademia tra cui ricordiamo: il “Vesperbild” (Compianto sul Cristo morto) della Pinacoteca di Brera, Cristo in Gloria del Kunsthistorisches Museum di Vienna, il Cristo in Gloria proveniente dalla Collezione d’Arco di Mantova, tre versioni bronzee che ne ricavò il Sansovino  (dalla Basilica di San Marco, dal museo del Bargello di Firenze e dai Musei Statali di Berlino), Natività con Domenico Tassi dall’Accademia, il ritratto del Vescovo Negri, eccezionale capolavoro proveniente dal Monastero delle Paludi a Spalato e  il giovane Gentiluomo in nero, restaurato per l’occasione e mai presentato al pubblico dopo la mostra veneziana del 1953. Il progetto, curata Matteo Ceriana, comprende inoltre dipinti e sculture coeve derivate da opere del maestro veneziano e documenti che contribuiscono a crearne il contesto storico artistico. Arricchisce il volume la trascrizione del testamento originale autografo che Lotto lasciò all’Ospedaletto, la confraternita veneziana della quale era membro, esposto per la prima volta in questa occasione.