I mille volti del sogno

La mia vita nel mondo del cinema da spettatore a produttore

pp. 256, 1° ed.
978-88-317-1125-8
«Appartengo a una generazione, nata nei primi anni cinquanta, che ha per molti anni delegato alla magia del grande schermo il proprio immaginario, il ritrovarsi tra amici, l’appuntamento che poteva segnare la nascita di un amore, il ricordo di un sogno o di una narrazione che ti avrebbero cambiato la vita». Spettatore appassionato, programmatore di cinema sulle reti Rai, direttore generale di Rai Cinema e presidente di 01 Distribution, studioso del settore e, da ultimo, produttore indipendente, Carlo Macchitella torna con questo libro a confrontarsi con la settima arte. Da un punto di osservazione privilegiato, l’autore fornisce un quadro attuale dell’industria della celluloide nel nostro paese e non solo. Una cronaca che sfi ora i problemi del nostro cinema, ma non vuole formulare giudizi critici inappellabili né suggerire ricette miracolose. È piuttosto un viaggio lungo il quale si ritrovano fi lm, attori, registi e produttori, protagonisti a vario titolo del cinema italiano e mondiale, attraverso le tappe di un percorso umano e professionale costellato di successi e di nuovi inizi, dai primi fi lm visti da bambino alle pellicole più amate - tra tutte Buongiorno, notte di Marco Bellocchio.

Autore

(Firenze, 1952), già docente di Diritto costituzionale all’Università di Firenze, è stato per trent’anni dirigente in Rai, dove ha ricoperto vari ruoli. Negli anni ottanta e novanta è stato consigliere di amministrazione di Cinecittà e dell’Istituto Luce. Nel 1999 è stato nominato direttore generale di Rai Cinema e presidente di 01 Distribution alla cui ideazione, progettazione e organizzazione ha partecipato in prima persona. Dal 2008 svolge l’attività di produttore indipendente. Tra i fi lm da lui prodotti La pecora nera (di e con Ascanio Celestini, 2010), Passione (di e con John Turturro, 2011) e La fi ne è il mio inizio (di Jo Baier, 2011). Autore di diversi volumi, per Marsilio ha pubblicato Nuovo cinema Italia (2005).