Edith Bruck

Edith Bruck è nata in Ungheria. Dopo la deportazione, bambina, nei lager nazisti, ha vissuto in diversi paesi e dal 1954 abita a Roma. Autrice di romanzi, racconti, raccolte di poesia e di tre film, con Marsilio ha pubblicato Due stanze vuote (1974), Nuda proprietà (1993), Transit (1995), L'attrice (1995), Il silenzio degli amanti (1997), L'amore offeso (2002) e Signora Auschwitz (2014).