Beppe Lopez

Beppe Lopez(Bari, 1947) ha attraversato da protagonista quarant’anni di giornalismo italiano, scrivendo di politica e di società per le più importanti testate nazionali. Ha partecipato da cronista politico alla fondazione di «Repubblica». Ha fondato e diretto quotidiani locali e riviste. Ha diretto la Quotidiani Associati. Si è occupato a lungo di analisi del mercato e di progettazione editoriale, partecipando attivamente al dibattito sull’informazione con articoli e libri. Ha pubblicato, fra l’altro: Il giornale che non c’è (Capone 1995), Il quotidiano totale (Adda 1998) e La casta dei giornali (Stampa Alternativa-Rai Eri 2008). È in rete il suo sito Informazione e Democrazia (www.infodem.it).
Ha esordito nella narrativa con il romanzo Capatosta (Mondadori 2000), un autentico caso letterario, per invenzione linguistica e capacità descrittiva del mondo materiale e degli istinti. Ha poi pubblicato il racconto storico Mascherata Reale (Besa 2004). La scordanza è il suo secondo romanzo.

I libri dell’autore