Goffredo Bettini

Goffredo Bettini(Roma 1952) negli anni settanta è dirigente romano e nazionale della fgci dove collabora con Massimo D'Alema, Walter Veltroni, Gianni Borgna, Ferdinando Adornato. Negli anni ottanta, da segretario del pci di Roma, lavora a stretto contatto con Pietro Ingrao, Paolo Bufalini e Gerardo Chiaromonte. Ad appena 32 anni entra nella Direzione nazionale del pci. Principale artefice della candidatura di Francesco Rutelli a sindaco di Roma, dà inizio al cosiddetto "Modello Roma", che governerà per quindici anni la Capitale. Dal 1989 al 1997 è consigliere comunale, poi regionale, deputato e senatore. Carica, quest'ultima, che lascia volontariamente per portare avanti il progetto del Partito democratico di cui, con Veltroni segretario, sarà coordinatore nazionale. Alle dimissioni di Veltroni rinuncia a ogni incarico e si dedica al lavoro culturale e alla scrittura. Tra i suoi libri: A chiare lettere. Un carteggio con Pietro Ingrao e altri scritti (2007) e Pd anno zero (con Carmine Fotia, 2009).

www.goffredobettini.it/

I libri dell’autore