Andrea Branzi

Andrea Branzi architetto e designer, è nato a Firenze dove si è laureato; vive e lavora a Milano. Fino dalla laurea (1966) ha fatto parte dei movimenti giovanili di avanguardia e i suoi progetti sono oggi conservati presso il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università di Parma e al Centro Georges Pompidou di Parigi. Si occupa di design industriale e sperimentale, architettura, progettazione urbana, didattica e promozione culturale. E' autore di molti libri su storia e teoria del Design, pubblicati in diversi paesi. È stato consulente responsabile del primo Centro Design e Servizi per un'industria di materie prime (Montefibre) dal 1974 al 1979, vincendo con le ricerche di Design Primario il suo primo Compasso d'Oro. Nel 1982 ha fondato e diretto Domus Academy, prima scuola post-universitaria di design. È stato direttore della rivista MODO dal 1982 al 1984. Attualmente è Professore Ordinario e Presidente del Corso di Studi in Design degli Interni alla Facoltà di Design del Politecnico di Milano. È membro del Consiglio Nazionale del Design del Ministero della Cultura. Ha vinto tre Compassi d'Oro, di cui uno alla Carriera. È stato Curatore Scientifico del nuovo Design Museum della Triennale di Milano. Nel 2008 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in Design dall'Università della Sapienza di Roma e nello stesso anno è stato nominato Membro Onorario del Royal Design for Industry di Londra. Ha tenuto conferenze in Francia, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera, Spagna, Portogallo, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Giappone, Corea, Hong Kong, Cina, Singapore, Thailandia.

I libri dell’autore