Giorgio Caproni

Giorgio Caproni
(1912-1990), la cui opera poetica è raccolta nei «Meridiani» Mondadori, è stato uno dei grandi traduttori italiani della letteratura francese. Si ricordano, in prosa, la sua traduzione di Morte a credito di Céline e de Il tempo ritrovato di Proust, nonché dell’opera in versi di René Char e di Apollinaire, mentre la scena italiana gli deve le versioni del teatro di Jean Genet.