Letizia Caselli

Letizia Casellistorica dell’arte. I suoi interessi sono rivolti alla geografia dell’arte e alla geografia del territorio, alle forme dell’architettura, ai linguaggi dell’arte medievale. Ha collaborato con Michel Martin all’opera La Statuaire de la Mise au Tombeau du Christ (Paris 1997). è autrice di oltre una trentina di saggi sull’architettura e sulle arti monumentali, tra i quali Il monastero di S. Antonio in Polesine. Un approccio storico artistico in età medievale, (Ferrara 1992), L’abbazia di Pomposa (Treviso 1996), Monasteri delle Alpi (Verona 2001). Ha curato e diretto dal 2000 diversi studi e monografie tra cui Beni culturali dell’Alto Adriatico. Esperienze di tutela, conservazione e restauro (Venezia 2004), approfondendo in chiave europea i temi del restauro e della conservazione dell’architettura civile ed ecclesiastica. Insegna presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.