Carlo Diano

Carlo Diano(Vibo Valentia 1902 - Padova 1974) è stato uno dei più insigni studiosi del mondo greco antico. Allievo di Vittorio Rossi, Nicola Festa e Giovanni Gentile, a partire dal 1950 ha tenuto l’insegnamento di letteratura greca all’Università di Padova. Filologo, letterato, filosofo, storico del pensiero antico, si è dedicato in particolare a Eraclito, Platone, Epicuro, ai tragici e a Menandro, di cui ha curato traduzioni ed edizioni critiche. Ha condensato la multiforme attività del suo pensiero in alcuni saggi di grande densità e spessore: Forma ed evento (Neri Pozza 1952, 19673; Marsilio 1993, 1994); Linee per una fenomenologia dell’arte (1956, 1968); Saggezza e poetiche degli antichi (1968); Studi e saggi di filosofia antica (1973); Scritti epicurei (1974).