Generali nella Storia


pp. 628 con 643 ill. a col. e 79 b/n, 1° ed.
978-88-317-2258-2
Il fiuto per gli affari e l’anima cosmopolita di un gruppo di abili imprenditori, la grande preparazione tecnica e l’impegno pubblico di valenti capi azienda, un’idea geniale o una felice intuizione, storie piccole e grandi, come l’incendio del teatro La Fenice, un insolito assicuratore di nome Kafka, la spedizione di Umberto Nobile al polo nord, il lancio di un missile: questi e molti altri gli argomenti trattati, che testimoniano l’originario spirito pionieristico e di adattamento di Assicurazioni Generali alle contingenze politiche e di mercato.
La pubblicazione nasce dalla volontà di valorizzare il prezioso patrimonio documentale dell’Archivio storico Assicurazioni Generali: un archivio che permette di ricostruire lo sviluppo di un grande istituto assicurativo, internazionale fin dalle origini, e di raccontare due secoli di storia, italiana e mondiale.
L’impianto dei libri, uno dedicato all’Ottocento e uno al Novecento, si basa su schede documenti e schede uomini in stretta relazione, incentrate su particolari vicende e personaggi della compagnia, partendo dai più significativi documenti conservati presso l’Archivio aziendale. Profili storici generali e una rassegna di brevi notizie sulle varie epoche aiutano a inquadrare le schede nel panorama economico-politico di riferimento. I volumi sono corredati da un ricco apparato iconografico e comprendono specifici saggi, dedicati per esempio all’evoluzione del marchio e della pubblicità, oltre a un indice complessivo di tutte le cariche direttive nei primi centocinquant’anni di vita, dal 1831 al 1982. Potranno interessare agli specialisti ma anche ai lettori curiosi e appassionati di storia, economia, politica e cultura.

Dépliant illustrativo del volume