fbpx

In favore delle donne

In favore delle donne

1° ed.
978-88-297-0211-4

Nel corso dell’età contemporanea la condizione della donna è cambiata come non mai. Eppure c’è ancora molta strada da fare per arrivare a un’autentica parità e per conferire piena cittadinanza alle donne in tutti i campi della vita pubblica. All’Assemblea costituente del 1946 furono designate solo 21 donne, il 3,7% degli eletti. In un manuale di storia è più o meno questa la percentuale di donne citate.
Questo libro, ricostruendo la vicenda di un centinaio di donne quasi o del tutto dimenticate, intende portare un contributo di riflessione e di analisi alla condizione femminile.

Autore

i insegna Storia dell’Italia contemporanea presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Macerata. Ha fondato (2011) e presiede l’Associazione di Storia Contemporanea che ha oltre 400 soci in tutto il mondo. Con Marsilio ha pubblicato quindici volumi: due come autore, otto come curatore e co-autore in opere collettanee, cinque in monografie, tra le quali La Repubblica romana del 1849 (20113 ) e Giulia, la prima donna (2017). Ha in preparazione la monografia In favore delle donne.