fbpx

Lo sporco e il pulito

978-88-317-6437-7

Georges Vigarello, professore all'Università di Parigi-V, direttore all'Ecole des hautes études en science sociales, ha pubblicato numerosi saggi sulle rappresentazioni del corpo. Con Marsilio, oltre a Lo sporco e il pulito (1988) ha in corso di pubblicazione Il sano e il malato.

"Attraverso una ricca e brillante collezione di resoconti storici, memorie, epistolari, opuscoli scientifici, inventari e episodi Georges Vigarello nell'affascinante saggio Lo sporco e il pulito traccia la storia del concetto di igiene in Europa, alla luce delle teorie scientifiche e dei modelli di comportamento sociale legati all'immaginario del corpo fra Medioevo e Novecento." Carmen Covito

"Al rapporto fra l'evoluzione delle cure del corpo e quella dei costumi sociali è dedicato il libro di Georges Vigarello. Lo storico francese ha ricostruito i mutamenti susseguitisi nell'uso dell'acqua e della biancheria, a misura che essi riflettono una storia più ampia e complessa, quella del progressivo affinamento dei modelli di comportamento nonché dell'affermazione di propri spazi privati di vita. Se la società di corte aveva esaltato mediante il lindore della biancheria, i criteri aristocratici dell'apparenza e dello spettacolo. La società borghese, non solo concepì l'igiene come un complesso di gesti semplici e di attenzioni segrete, ma fece valere anche l'idea della pulizia come fattore di vigoria fisica e demografica della collettività, nonché di efficienza e dinamismo individuale". Valerio Castronovo

Autore

professore all'Università di Parigi-V, direttore all'Ecole des hautes études en science sociales, ha pubblicato numerosi saggi sulle rappresentazioni del corpo.